Menu Chiudi

Home

Gli effetti della crisi economica e occupazionale hanno interessato nell’ultimo decennio anche la Regione Veneto. Tali effetti si sono scaricati soprattutto sulle categorie sociali più povere e comunque più vulnerabili. La crisi economica e sociale ha favorito l’acuirsi dei conflitti sociali, facendo crescere fenomeni già presenti di violenza, intolleranza e discriminazione, soprattutto a danno dei soggetti più deboli.

A fronte di tali fenomeni gli interventi delle organizzazioni di volontariato, delle associazioni di promozione sociale ed in generale dei soggetti che operano senza fini di lucro, assumono particolare evidenza accanto agli strumenti di welfare istituzionale.

Per intervenire a favore di persone e famiglie in difficoltà, risulta sempre più evidente la necessità di realizzare reti di collaborazione tramite lo scambio di esperienze, la condivisione di risorse e progettualità e il coordinamento di attività e azioni comuni.